Rivestimento Teflon

recubrimientos Dupont Chemours Teflon

Rivestimenti Teflon ®


Come molte delle più grandi invenzioni dell’umanità, il Teflon® venne scoperto per caso: mentre il dottor Roy J. Plunkett stava facendo degli esperimenti con un refrigerante nel 1938, osservò come un campione di TFE (tetrafluoroetilene) compresso e congelato si polimerizzò in un recipiente: fu così che nacque il primo fluoropolimero: il politetrafluoroetilene (PTFE). Questo nuovo materiale aveva un’elevata resistenza chimica e termica, oltre a poter vantare altre qualità di grande utilità. DuPont lo brevettò nel 1941 con il marchio Teflon® e lo commercializzò soprattutto sotto forma di utensili da cucina casalinghi.

Gamma di prodotti Teflon ®, caratteristiche e vantaggi offerti

Tutti i rivestimenti PTFE Teflon® vengono prodotti senza PFOA e possono essere utilizzati a temperature continue massime fino a 260°C. Sono disponibili in una vasta offerta, soprattutto per il settore degli utensili e delle attrezzature da cucina:

L’originale Teflon® Classic offre proprietà antiaderenti ad un rapporto qualità-prezzo eccellente per l’uso quotidiano. Si tratta di un sistema a doppio strato che arriva come minimo a 25 micron.

Teflon® Select è più duraturo, essendo stato pensato per usi più intensi, si tratta di un sistema a tre strati con minimo 35 micron di spessore.

Teflon® Xtra è un sistema di rivestimento rinforzato.

Teflon® Platinum è ancora più resistente all’abrasione e ai graffi, ed ammette l’uso di utensili di metallo e spugne per la pulizia con componenti abrasivi. Si tratta anche in questo caso di un sistema a tre strati che arriva fino a 40 micron di spessore e comprende delle microparticelle di un materiale particolarmente duro.

Negli ultimi anni, Teflon® ha presentato ininterrottamente le proprie innovazioni, di cui un esempio è Teflon® Infinity, un sistema a quattro strati con una rifinitura moderna e un accattivante effetto pietra, in diversi colori, e Teflon® Profile, a tre strati, ma ancora più resistente ai graffi grazie alla sua tecnologia unica, e dotato di un aspetto rugoso, simile a quello della pelle di un rettile.

I rivestimenti antiaderenti industriali Teflon® possono essere applicati aerograficamente, sia in forma liquida, sia in polvere, e sono così versatili da essere applicabili a componenti dalla grande varietà di forme e dimensioni. Inoltre, è possibile abbinarli ad altri materiali dalle diverse proprietà, sommando così benefici concreti richiesti per specifiche necessità. Per questo, considerando i vantaggi offerti, ovvero che si tratta di un rivestimento molto resistente alle temperature, chimicamente inerte, dalla buona stabilità dielettrica e dal basso coefficiente di attrito, possiamo affermare che i rivestimenti antiaderenti Teflon® sono ideali per l’industria, essendo possibile, con la loro applicazione, ottenere un coefficiente di attrito pari a 0.02 - 0.15, a seconda del carico, della velocità e del tipo di rivestimento. Inoltre, l’uso dei fluoroplastici teflon agevola la fabbricazione di materiali semiconduttori: oltre al Teflon® PTFE, è possibile utilizzare prodotti come il Teflon® PFA ed il Teflon® FEP, che proteggono dalla corrosione nel corso di processi industriali aggressivi, come quelli del settore chimico.